ComAgri: Herbert Dorfmann capogruppo per il Partito Popolare Europeo

2019-07-18T10:18:56+02:0018 Luglio 2019 - 10:18|Categorie: Mercato|Tag: , , , , , |

Bruxelles (Belgio) – Arriva un’altra buona notizia per l’agroalimentare italiano dal Parlamento Ue. Dopo la nomina di Paolo De Castro a responsabile per il gruppo S&D in Commissione agricoltura (vedi la notizia qui), arriva anche quella di Herbert Dorfmann a capogruppo in ComAgri per il Partito Popolare Europeo. Il ruolo rivestito dai due eurodeputati italiani permetterà così al nostro Paese di giocare un ruolo di assoluto protagonista nei lavori in commissione, in primis nel prossimo dibattito che condurrà all’importante riforma della Pac per gli anni 2020-2027. “Sono onorato del sostegno ricevuto dal mio gruppo politico e mi rallegro che il collega Paolo De Castro sia stato indicato dal gruppo S&D nella stessa funzione”, il commento a caldo di Dorfmann. “Dobbiamo dare agli agricoltori e ai cittadini europei una nuova Politica agricola comune all’altezza delle sfide che l’Unione ha davanti a sé. Produzione di qualità, promozione degli standard europei al di là delle nostre frontiere, valorizzazione e tutela del territorio, e, soprattutto, un occhio particolare a chi vive del mestiere agricolo, a quelle aziende a conduzione familiare che sono il cuore pulsante dell’Europa rurale, soprattutto per quanto riguarda le zone svantaggiate, come quelle di montagna: queste saranno le mie priorità in quanto coordinatore”. L’eurodeputato del Ppe ha poi aggiunto: “Per essere competitiva la nostra agricoltura dovrà investire sempre di più su qualità e innovazione. Potenti novità promettono di cambiare il volto del settore nel prossimo decennio. Queste offrono opportunità che l’Unione è intenzionata a cogliere, anche attraverso nuove linee di finanziamento. Per sfruttare appieno il potenziale delle nuove tecnologie, però, l’Europa non dovrà lasciare indietro nessuno”.

Torna in cima