Commercio estero ortofrutticolo: a luglio, saldo a -12 milioni di euro

2019-10-21T12:42:29+01:0021 Ottobre 2019 - 12:42|Categorie: Mercato, Ortofrutta|Tag: , |

Roma – Cala il valore delle esportazioni ortofrutticole italiane (-3,3%), mentre aumentano in valore (+12%) e in volume (+2,3%) le importazioni. Con un saldo della bilancia commerciale negativo per 12 milioni di euro. Sono i numeri che emergono dall’elaborazione di Fruitimprese sui dati Istat relativi ai primi sette mesi del 2019, comparati allo stesso periodo nell’anno precedente. Analizzando i dati in maggiore dettaglio, risulta che, sul fronte delle esportazioni, agrumi e frutta tropicale fanno registrare le performance peggiori sia a valore che a volume. Sollevate da un sensibile incremento del valore (+1,7%) e delle quantità (+1,5%) di ortaggi esportati. Mentre crescono in modo significativo i volumi di frutta fresca e secca venduti all’estero – rispettivamente +10 e +15 rispetto al 2018 -, anche se, in termini di fatturato, la frutta fresca fa registrare numeri negativi. Per quanto riguarda le importazioni, segno positivo per tutte le categorie, a esclusione di agrumi (-17% in valore rispetto al 2018) e frutta tropicale (-6% a volume).

Torna in cima