Dvp Vacuum Technology tra i vincitori del premio ‘Di Padre in Figlio’ 2017

San Pietro in Bologna (Bo) – Dvp Vacuum Technology, attiva nel settore delle tecnologie del vuoto, ha ricevuto il prestigioso riconoscimento ‘Di padre in figlio – Il gusto di fare impresa’, nella categoria ‘Piccole imprese’. Il premio, promosso da Cerif (Centro di ricerca sulle imprese di famiglia in seno all’Università Cattolica del Sacro Cuore) con il contributo di Credit Suisse, Lca Studio Legale, Mazars Italia e Mandarin Capital Partners, in collaborazione con la Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi e il Gruppo 24 Ore, si rivolge a imprenditori che abbiano avuto la capacità e la passione nel proseguire e valorizzare il lavoro dei propri genitori, subentrando alla guida operativa e strategica dell’impresa. Il merito, nel caso di Dvp Vacuum Technology, va al presidente e ceo, Roberto Zucchini, che ha saputo gestire il passaggio del testimone aziendale con competenza, professionalità, ma soprattutto con la passione e l’entusiasmo trasmessi dal fondatore e attuale vice presidente, Mario Zucchini. La giuria ha proclamato Bauli come vincitore assoluto. Menzione speciale anche per: Vrv (internazionalizzazione), Noberasco (giovani Imprenditori), Paglieri (storia e tradizione), Fonti di Vinadio (innovazione), Forma Italiana (apertura del capitale), Keyline (donne al comando), Granoro (fratelli al comando), Banca del Piemonte (performance finanziaria) e Bertazzoni (made in Italy).

in foto: il momento della premiazione

Il premio ‘Di padre in figlio - Il gusto di fare impresa’


ARTICOLI CORRELATI