Esselunga nel mirino di Amazon: la famiglia smentisce decisamente

2021-04-22T08:56:23+02:0022 Aprile 2021 - 08:56|Categorie: in evidenza, Retail|Tag: , , , , |

Limito di Pioltello (Mi) – Le voci e le indiscrezioni in merito ad un un possibile acquisto di Esselunga da parte di Amazon si sono intensificate negli ultimi tempi. Amplificate anche dalla notizia riportata oggi dal Sole 24 Ore di un potenziale interesse della società di Bezos nei confronti della catena italiana. Ma dall’azienda in mano a Marina Caprotti e Giuliana Albera arriva una smentita ufficiale: “Nel modo più fermo ogni voce o ipotesi di trattativa di vendita mai presa in considerazione con nessuno e per nessuna ragione”. Capitolo chiuso dunque per una vicenda, la vendita di Esselunga, che si è riproposta nel corso degli anni. Nel 2004 Bernardo Caprotti sembrava sul punto di cedere il gruppo al gigante americano Walmart, per poi fare retromarcia all’ultimo momento. Più recentemente, nel 2016, si sono fatte avanti altre insegne, tra cui Carrefour, Ahold e ancora una volta Walmart. Anche in quell’occasione i Caprotti decisero di non vendere la catena.

Torna in cima