Sanpellegrino: obiettivo zero emissioni per acque minerali e bibite entro il 2022

2021-04-21T17:36:51+02:0021 Aprile 2021 - 17:36|Categorie: Beverage|Tag: , , , , |

Assago (Mi) – In occasione della Giornata mondiale della terra, Sanpellegrino annuncia l’impegno di annullare le emissioni dei suoi brand di acqua minerale S.Pellegrino e Acqua Panna e delle bibite Sanpellegrino entro il 2022. Obiettivo che si estenderà poi all’intero portafoglio di prodotti del gruppo entro il 2025. L’intenzione, come si legge in una nota, è quella di contribuire con azioni concrete a mantenere il riscaldamento globale entro i 1,5 °C, intervenendo su quattro aree chiave: la produzione, il packaging, la logistica e il capitale naturale. Fronti sui quali l’azienda è già operativa da tempo in materia di sostenibilità ambientale. “Arginare l’aumento delle temperature riducendo drasticamente le emissioni di anidride carbonica”, sottolinea Stefano Marini, amministratore delegato Sanpellegrino, “è una delle sfide globali più ambiziose dei prossimi dieci anni. Solo fronteggiando i cambiamenti climatici potremo rinnovare gli equilibri ecologici e salvaguardare il nostro pianeta per le generazioni presenti e future”.

 

Torna in cima