ESTERI
Promont: a Duékoué, in Costa d’Avorio, un nuovo stabilimento di trasformazione del cacao

2020-12-16T11:49:22+02:0014 Dicembre 2020 - 12:50|Categorie: Dolci&Salati|Tag: , , |

Costa d’Avorio (Africa) – Fino a 72mila tonnellate di cacao trasformate, 400 nuovi posti di lavoro e circa un migliaio di impieghi indiretti: questo l’obiettivo da raggiungere per l’unità di trasformazione di cacao che la società Promont Sa ha avviato negli ultimi giorni a Duékoué, capoluogo della regione di Guemon, nella parte occidentale della Costa d’Avorio. “Realizzeremo il condizionamento, l’esportazione e la trasformazione delle fave di cacao, migliorando le condizioni di vita e di lavoro nel settore agricolo nazionale”, ha dichiarato il Ceo di Promont, Johaness Hesselmans, in occasione della presentazione dello stabilimento alle autorità amministrative ed economiche della regione. La Costa d’Avorio è il primo produttore mondiale di fave di cacao, con una produzione media di 1,2 milioni di tonnellate ogni anno, ossia il 41% dell’offerta mondiale. La filiera del cacao partecipa al 10% al Pil del paese.

Torna in cima