Ferrero abbandona il progetto logistico in Normandia a causa della pressione degli ambientalisti

2021-03-04T11:25:43+02:004 Marzo 2021 - 11:25|Categorie: Dolci&Salati|Tag: , , , |

Normandia (Francia) – Ferrero ha ritirato il progetto che prevedeva la realizzazione di un deposito logistico a Criquebeuf-sur-Seine in Normandia, nord della Francia, a causa del ricorso presentato da France Nature Environnement (Fne), federazione che riunisce le associazioni ambientali. “Ritiriamo il nostro progetto perchè non possiamo permetterci di attendere le tempistiche della procedure del ricorso in atto, che equivale a più di un anno”, ha dichiarato Fausto Rotelli, direttore delle relazioni esterne di Ferrero Francia. Il progetto originale, annunciato nel 2019, prevedeva la realizzazione di un deposito di oltre 35mila metri quadrati dedicato allo stoccaggio e all’imballaggio dei prodotti finiti. E un investimento di 30 milioni di euro. Ma l’area dove sarebbe dovuto sorgere il nuovo polo ospita molti esemplari di Occhione comune, un uccello migratore considerato specie protetta. Ecco il perchè del ricorso presentato dalla Fne.

Torna in cima