Il bilancio di sostenibilità 2021 di Bennet è molto migliorato

2022-11-21T14:13:26+01:0021 Novembre 2022 - 14:13|Categorie: Il Graffio, in evidenza, Retail|Tag: |

Di Luigi Rubinelli

Bennet (Gruppo Vègè) ha pubblicato per il terzo anno il bilancio di sostenibilità (scarica qui). I dati ovviamente si riferiscono al 2021. La metodologia è stata coordinata da Altis/Università cattolica.

Cosa c’è di nuovo e di diverso

  • La trasparenza dei dati innanzitutto, anche quando sono controversi (pag. 8, ad esempio).
  • La leggibilità dei dati e dei riscontri.
  • La sintesi nei vari passaggi (ad esempio a pag. 16).
  • Interessante il concetto di performance e di suddivisione del valore economico prodotto (pag. 24).
  • Per la prima volta viene dato conto del corso dei buyer (pag, 34).
  • Mancano di dati di vendita dei Bennetdrive e delle consegne a domicilio (pag, 48).
  • Esaustivo il capitolo sulla qualità dei prodotti Mdd, a marchio, come la pasta frolla (pag. 64).
  • Interessante il capitolo sulle certificazioni (pag. 70) che era un po’ carente nelle scorse edizioni.
  • La parte dell’ambiente è ampia e ben spiegata l’efficienza energetica e le emissioni di CO2 negli impianti di Bennet e nella logistica (pag. 90).
  • Il perimetro del bilancio rinuncia come negli anni scorsi a rendicontare le Gallerie commerciali Bennet, un asset fondamentale nelle attività del gruppo. A nostro giudizio andrebbe compreso.

Complessivamente il bilancio di quest’anno è molto migliorato rispetto agli anni scorsi.

Torna in cima