Il commissario all’Agricoltura Dacian Ciolos chiede provvedimenti per i vini in polvere venduti online

2013-04-10T12:52:44+01:0010 Aprile 2013 - 12:42|Categorie: Vini|Tag: , , , |

Bruxelles – Negli scorsi giorni il commissario europeo all’Agricoltura, Dacian Ciolos, ha risposto all’interrogazione dell’europarlamentare della Lega nord Mara Bizzotto, sulla questione dei vini in polvere venduti su Amazon ed Ebay. Su questi siti e-commerce sono, infatti, in vendita kit per realizzare vino in poche settimane, su cui compare l’indicazione di alcune produzioni italiane Doc e Docg, come Frascati, Barolo e Nero d’Avola. “È stata evidenziata la necessità di adottare provvedimenti anche contro le aziende che si occupano di commercio elettronico”, ha dichiarato Ciolos, “A tal proposito è stato chiesto un intervento da parte degli stati membri in cui queste aziende hanno sede”. Nello specifico toccherà quindi al Lussemburgo, dove si trova la sede europea di Amazon e all’Irlanda, (sede del quartier generale europeo di Ebay), agire nei confronti delle compagnie interessate. Soddisfatta Mara Bizzotto: “La risposta di Ciolos conferma l’interesse e l’impegno con cui la Commissione sta provando a porre fine alla commercializzazione di questi colossali tarocchi, tanto negli scaffali dei supermercati quanto sul web”. (PF)

Torna in cima