Il Consorzio tutela Grana Padano firma accordo con Intesa Sanpaolo per sostenere la crescita della filiera

2022-06-22T10:34:40+02:0022 Giugno 2022 - 10:34|Categorie: Formaggi|Tag: , , , , |

Brescia – Il Consorzio tutela Grana Padano ha firmato un accordo con Intesa Sanpaolo per semplificare l’accesso al credito per le aziende della filiera. La banca mette a disposizione del Consorzio e delle imprese associate una struttura dedicata di supporto e consulenza, costituita dai professionisti della Direzione Agribusiness sul territorio in grado di accompagnarle verso l’innovazione, la transizione tecnologica e ambientale. L’accordo rientra tra le iniziative che la banca ha messo in atto in coerenza e a supporto degli investimenti legati al Pnrr. Particolare attenzione è stata riservata ai finanziamenti a medio-lungo termine, garantiti da ‘pegno rotativo su forme di Grana Padano Dop’, finalizzati principalmente alla stagionatura delle forme di formaggio. E’ disponibile però anche una formula a breve termine per coprire, ad esempio, le spese di gestione.

Nell’ambito dell’accordo, vengono messi a disposizione servizi integrati come l’organizzazione di seminari, workshop e tavoli di lavoro, anche con la partecipazione di società del Gruppo Intesa Sanpaolo, su temi tra i quali il welfare, la digitalizzazione, i sistemi di pagamento e di incasso, le coperture assicurative, finanza agevolativa, leasing, noleggio a lungo termine.

 

Torna in cima