Il Gruppo Morato acquisisce RO.MAR. e consolida la sua posizione nel mercato della panificazione

2021-07-30T09:27:18+02:0030 Luglio 2021 - 09:27|Categorie: Dolci&Salati, in evidenza|Tag: , , , , |

Altavilla Vicentina (Vi) – Il Gruppo Morato acquisisce RO.MAR., storica azienda veneta specializzata nella produzione di pani a fette che vanta un fatturato annuo di circa 20 milioni di euro, due stabilimenti e quattro linee produttive. All’operazione hanno preso parte Marco Semenzato, presidente di RO.MAR. e Bruno Rossetto, amministratore delegato di Nuova Industria Biscotti Crich e Quality Food. “L’operazione rientra nel piano strategico volto a concentrare lo sviluppo sul mercato core dei prodotti bakery, con l’obiettivo di rafforzare il presidio in Italia, ma soprattutto con la volontà di estendere il nostro business all’estero”, fa sapere Stefano Maza, ceo del Gruppo Morato (nella foto). Come fanno sapere dall’azienda, RO.MAR. rappresenta un partner di riferimento per il business B2B e Private Label, grazie alla sua capacità di fondere la flessibilità di un laboratorio artigianale all’elevata produttività della grande industria. L’azienda, inoltre, ha investito negli ultimi anni in innovazioni tecnologiche e di processo, con l’introduzione di uno dei primi impianti in Italia per la produzione di lievito madre e sull’utilizzo di energia autoprodotta e generata da fonti rinnovabili.

Torna in cima