In Uk cresce la spesa nei discount: +11% nel 2020. I dati Mintel

2021-02-09T16:53:02+02:009 Febbraio 2021 - 16:53|Categorie: Retail|Tag: , , , , , |

Regno Unito – Ottima annata per i discount inglesi. Che, nel 2020, registrano un aumento delle vendite pari al +11% e un fatturato complessivo di 24 miliardi di sterline (27,3 miliardi di euro circa). È quanto emerge dalle stime Mintel, riportate da Plma E-Scanner. Secondo le previsioni, nei prossimi cinque anni, la domanda relativa all’intero settore crescerà del 30%, arrivando a creare un giro di affari di 31 miliardi di sterline (35,3 miliardi di euro). Tra le insegne più gettonate, Aldi e Lidl. Che, insieme, compongono il 67% del canale discount e il 13% dell’intero mercato alimentare in Uk. I dati rilevati sottolineano che l’86% dei consumatori britannici predilige questa tipologia di punto vendita, percentuale che aumenta fino a 90 punti se si prende in esame la categoria di giovani tra i 16 e i 24 anni. Ma solo il 28% degli intervistati ritiene che il prezzo sia più importante della qualità.

Torna in cima