Inchiesta tangenti, Orrigoni (ad Tigros): “Sono sereno”

2019-05-21T10:02:26+01:0020 Maggio 2019 - 16:55|Categorie: Retail|Tag: , , , |

Milano – In merito alle notizie sull’inchiesta per tangenti che vedrebbero coinvolto l’amministratore delegato Paolo Orrigoni (leggi qui) , la catena di supermercati Tigros spiega, con una nota ufficiale: “L’imprenditore è sereno, poiché fin d’ora deve essere ben chiaro che né Paolo Orrigoni personalmente né Tigros hanno mai corrisposto, direttamente o indirettamente, alcuna utilità indebita ad un pubblico ufficiale in relazione ad operazioni immobiliari compiute o da compiere nel comune di Gallarate.
Naturalmente il dottor Orrigoni è a disposizione degli inquirenti per ogni chiarimento e il suo legale si recherà nei prossimi giorni in Procura per manifestare ai pubblici ministeri la totale disponibilità in tal senso”.

In foto: Paolo Orrigoni

Torna in cima