Iperal: Esselunga nel mirino

2021-02-10T16:58:18+02:0010 Febbraio 2021 - 11:34|Categorie: in evidenza, Retail|Tag: , , , , |

Piantedo (So) – Iperal sfida Esselunga. Nuove aperture, sconti pesanti, promozioni, delivery: sono le azioni messe in atto per contare sempre di più nei territori (Brianza e Milano) che sono presidiati in maniera massiccia dalla catena di Marina Caprotti. Soprattutto sul versante sconti, l’insegna della famiglia Tirelli, che conta oggi 47 punti vendita, ha schiacciato l’acceleratore. Il primo martedì del mese, ad esempio, i clienti possono beneficiare di un 10% di sconto alla cassa sul totale della spesa. Comprese anche le referenze già promozionate e presenti sul volantino pubblicitario. Rimangono esclusi dall’offerta la spesa a domicilio, gli acquisti di buoni regalo e il latte infanzia 1. L’iniziativa ha riscosso un successo eccezionale e si sono visti carrelli della spesa pieni come non capitava da anni. Non mancano altre promozioni, come gli ’Affari a un euro’, e l’elargizione di coupon su un totale di spesa raggiunto. Potenziato anche il servizio di spesa a domicilio, gratuito per l’intero mese di dicembre 2020. E, infine, l’impegno sul fronte sociale con l’adesione all’iniziativa ‘La spesa che fa bene’. Insomma, grandi novità in casa Iperal. E, a quanto pare, la clientela gradisce. Riusciranno i “prezzi pazzi” a mettere in allarme Esselunga?

Torna in cima