La presentazione di Tuttofood a Milano

Milano – Si è svolta questa mattina la conferenza stampa di presentazione di Tuttofood 2019, alla Sacrestia del Bramante – Santa Maria delle Grazie, in via Caradosso 1. Hanno partecipato: Gian Marco Centinaio, ministro delle Politiche agricole; Fabrizio Curci, Ad Fiera Milano; Giuseppe di Martino, Ad Pastificio di Martino; Paolo de Waal, Ad Vandrie Italia; Cristina Tajani, assessore Politiche del lavoro, attività produttive, commercio e risorse umane del comune di Milano; Alessandro Mattinzoli, assessore allo Sviluppo economico della Regione Lombardia. Sono 32 i paesi che hanno già confermato la propria partecipazione all’evento previsto a Fiera Milano dal 6 al 9 maggio. Tra questi Spagna, Stati Uniti, Cina, Regno Unito, Portogallo e Grecia. Molte le novità di quest’anno: uno spazio dedicato al vino (Tuttowine) realizzato in collaborazione con Unione italiana vini, e nuove aree con a tema l’alimentazione Kosher e Halal, che affiancheranno tante altre sezioni dedicate al food. Al debutto anche Evolution plaza, il villaggio della trasformazione digitale che guarda all’innovazione tecnologica. Altro protagonista sarà l’Horeca, grazie agli accordi stretti con Restaurant Canada e Specialty Food Association, la principale associazione americana del settore. Oltre agli eventi b2b, anche la città sarà teatro di una settimana all’insegna del buon cibo, tra incontri, percorsi tematici e degustazioni: dal 3 al 9 maggio, infatti, andrà in scena Milano food city, quest’anno ispirata al genio creativo di Leonardo Da Vinci, scomparso proprio 500 anni fa.

In foto, da sinistra: Gian Marco Centinaio e Fabrizio Curci

Tags: ,

ARTICOLI CORRELATI