Masi: incetta di premi nelle maggiori guide italiane e internazionali

2020-11-05T16:57:11+01:005 Novembre 2020 - 16:57|Categorie: Luxury, Vini|Tag: , , , , |

Gargagnago di Valpolicella (Vr) – La cantina della famiglia Boscaini colleziona premi nelle principali guide enologiche italiane ed estere. Il cru Mazzano Masi Amarone 2012, della Cantina Privata Boscaini, ha ricevuto i Tre Bicchieri della Guida 2021 del Gambero Rosso e i 5 Grappoli della Guida Bibenda2021. Oltre ad aver ottenuto un punteggio di 97/100 nella Guida Essenziale ai Vini d’Italia 2021 di Daniele Cernilli (DoctorWine) ed essersi aggiudicato le 4 Viti, massimo riconoscimento della Guida Vitae 2021 dell’Associazione italiana sommelier. All’estero, i vini Masi collezionano premi ai World Wine Awards 2020 della testata inglese Decanter: 93 punti al Costasera 2015 e 90 punti al Costasera Riserva 2015 e al Brolo Campofiorin Oro 2016. Nel portale WineAlign.com, il master sommelier e critico enologico canadese John Szabo ha assegnato 93 punti all’Amarone Costasera Riserva 2013 e 90 punti al Brolo Campofiorin Oro 2016. Dalla Germania, arriva un importante riconoscimento anche per un bianco di Masi, il nuovo Lugana Beldosso 2018: Mundus Vini, competizione enologica fondata dall’editore tedesco Meininger Verlag, gli conferisce la medaglia d’oro e il titolo di ‘Lugana Best of Show’. “Sta per chiudersi un 2020 che non ha risparmiato il mondo del vino”, commenta il presidente Sandro Boscaini. “La natura ci ha premiato però con un’ottima vendemmia e i nostri tecnici hanno lavorato come al solito ad alto livello e sono premiati ancora una volta dalla critica per l’impegno, la costanza e l’amore per il proprio lavoro”.

Torna in cima