Parmalat: si dimette la maggioranza del consiglio d’amministrazione

2014-02-25T13:01:16+02:0025 Febbraio 2014 - 13:01|Categorie: Formaggi|Tag: , , |

Collecchio (Pr) – Gabriella Chersicla, Francesco Gatti, Yvon Guérin, Marco Jesi, Daniel Jaouen, Marco Reboa, Antonio Sala, Franco Tatò e Riccardo Zingales hanno rassegnato le proprie dimissioni dal consiglio d’amministrazione di Parmalat, con effetto dall’approvazione del bilancio 2013. Non si sono dimessi, ma decadono automaticamente con l’intero cda, gli altri due amministratori indipendenti: Umberto Mosetti e Antonio Aristide Mastrangelo. “Diamo le dimissioni – si legge nella lettera da loro firmata – dopo che il decreto del Tribunale di Parma ha respinto la richiesta della Procura della Repubblica di revoca dell’intero consiglio di amministrazione. Convinti di aver agito sempre correttamente, assumiamo questa difficile decisione nell’esclusivo interesse della società, al fine di consentirle di operare nuovamente in un clima sereno e costruttivo”.

Torna in cima