Coronavirus: l’allarme della pasticceria Cornali di Codogno

Codogno (Lodi) - Dalla zona rossa di Codogno arriva l'allarme della pasticceria Cornali, che dal 1880 produce il Biscotto Codogno. Con tutte le attività imprenditoriali costrette a restare chiuse, la pasticceria simbolo della città è costretta a tenere fermi in magazzino 250 chilogrammi di dolci. Non solo. Oltre al danno economico derivante dalla chiusura dell'attività,

2020-03-03T09:58:15+01:003 Marzo 2020 - 09:58|Categorie: Dolci&Salati|Tag: , , , |
Torna in cima