Aimo e Nadia: a giugno riapriranno i tre ristoranti gourmet

Milano – Aimo e Nadia, realtà di riferimento della cultura gastronomica italiana, riaprirà le porte dei propri ristoranti agli amanti dell’alta cucina. Alessandro Negrini e Fabio Pisani, chef e imprenditori del Gruppo assieme a Stefania Moroni, sono infatti pronti ad accogliere all’interno de Il Luogo di Aimo e Nadia, di Voce Aimo e Nadia e di Aimo e Nadia Bistro, tutti coloro che vorranno tornare a vivere un’esperienza di alto livello. A partire da mercoledì 3 giugno, riaprirà Voce Aimo e Nadia, con un nuovo menu ispirato al ‘900, per portare in tavola i sapori ispirati alla collezione permanente del Museo delle Gallerie d’Italia. Inoltre, grazie alla partnership siglata con Gusto17, da Voce sarà possibile gustare un gelato artigianale. Da giovedì 4 giugno, invece, si potrà tornare a cenare da Aimo e Nadia Bistro. Ad accogliere i clienti, anche il nuovo chef Lorenzo Pesci. La giovane promessa under 30 dell’alta gastronomia italiana, cresciuto nella brigata di Carlo Cracco, ha ripensato e impreziosito il menù con alcune novità. Lo stellato Il Luogo di Aimo e Nadia, invece, aprirà i battenti giovedì 9 giugno. Tre le differenti esperienze di cui si potrà godere: la sala centrale, la saletta privata davanti alla cucina o cenando nel Theatrum dei Sapori di fronte agli chef al lavoro.

In foto: da sinistra, Alessandro Negrini, Stefania Moroni e Fabio Pisani