Allevamenti bestiame: la Cina investe sul Kazakistan

Pechino (Cina) – La Cina ha firmato un accordo quadro con il Kazakistan per lo sviluppo degli allevamenti di bestiame. Secondo quanto segnalato dall’Ice, alcuni gruppi economici cinesi hanno presentato 54 nuovi progetti da realizzare nel paese kazako. Tra questi Ld Power, la società cinese specializzata nella realizzazione di strumentazioni altamente tecnologiche, investirà 40 milioni di dollari nel settore per la costruzione di un impianto. Jihexin, invece, si prepara a creare un distretto per la lavorazione della carne che prevede la costruzione di un centro per il trattamento delle interiora dei bovini e dei vitelli per il mercato cinese, la costruzione di nuove strutture, l’avvio della coltivazione di colture foraggere e il completamento dell’impianto produttivo. Un altro accordo, poi, annuncia la creazione di un allevamento in collaborazione con Zhejiang Forest Rainbow Medical: il progetto prevede un allevamento di 10 mila capi e una centrale di trasformazione carne per servire il mercato domestico e quello internazionale.


ARTICOLI CORRELATI