Amarone: è boom di vendite sui mercati internazionali

Verona – Boom dell’Amarone nel mondo. A rivelarlo sono i dati dell’Osservatorio Vini della Valpolicella curato da Nomisma-Wine Monitor e presentati in occasione del 50esimo della Denominazione. A valore, nel 2017, la Docg veneta segna un +10% nelle vendite e una quota del 68% dei volumi destinati ai mercati internazionali. Tra i principali sbocchi, positive le performance registrate in Germania (+30% e primo mercato) e negli Usa (+10%). Bene anche Svizzera e Regno Unito, crescite incoraggianti in Cina e Giappone. Fronte interno, gli scorsi 12 mesi si sono chiusi segnando incrementi del +20%, con la Gdo a rappresentare il 25% della quota di mercato Italia (+13% nel 2017). Il giro d’affari complessivo dell’Amarone, lo scorso anno, è stato pari a circa 355 milioni di euro.


ARTICOLI CORRELATI