Ue, riso: export a +43%. L’import dai Pma cresce del 7%

Milano – Fra settembre 2017 e gennaio 2018, le importazioni di riso semilavorato e lavorato dai Pma sono risultate pari a 130.676 tonnellate, cioè 7.837 in meno rispetto allo stesso periodo della campagna precedente. I dati, elaborati dalla commissione Ue e diffusi dall’Ente nazionale risi, evidenziano inotlre che le importazioni di riso cambogiano si attestano a 97.491 tonnellate, con una contrazione di 18.028 tonnellate (-16%), mentre  quelle dal Myanmar risultano di 32.384 tonnellate, in aumento di 10.794 tonnellate (+50%). I quantitativi importati nell’Ue ammontano a 534.800 tonnellate, in aumento del 7% rispetto a un anno fa. In base al rilascio dei titoli Agrex, le esportazioni, invece, si collocano a 142.095 tonnellate, con un incremento del 43%.


ARTICOLI CORRELATI