Anas: nel 2017 previsto un calo della produzione italiana di suini (-1,7%)

Roma – Secondo un report dell’Associazione italiana allevatori suini, quest’anno l’Italia sarà al nono posto tra i Paesi europei nella produzione di capi suini. Nel 2017 dovrebbe esserci un calo del -1,7%, sulla base dell’elaborazione effettuata su dati Istat. Leader di mercato sarà ancora la Spagna, con 49.293.000 di capi (+4,1% rispetto al 2016), seguita dalla Germania, con 44.675.000 (-1,5%) e dalla Danimarca, con 31.650.000 (-0,3%). Le proiezioni si basano sui dati relativi al primo trimestre dell’anno. Il dato complessivo dei 28 Paesi dell’Ue è previsto sostanzialmente stabile: 259.155.000 di capi (-0,1% rispetto al 2016)

Tags: ,