Conserve Italia: fatturato estero in crescita del 4% nel 2017-2018

San Lazzaro di Savena (Bo) – Vendite in crescita del 45% nel Sud-Est Asiatico, del 55% in Usa e del 10% in Francia. La divisione estero di Conserve Italia chiude l’esercizio 2017-2018 con un fatturato netto record di 183 milioni di euro, a +4% rispetto all’anno precedente. A renderlo noto, in un comunicato, lo stesso Consorzio cooperativo bolognese, rappresentato in oltre 80 Paesi soprattutto dai marchi Cirio e Valfrutta. “Si tratta di una crescita importante che premia la scelta strategica di aver centralizzato le vendite sotto un’unica direzione”, spiega il direttore commerciale estero, Diego Pariotti (foto). “Nei mercati europei più maturi spiccano gli ottimi risultati di vendita dei nostri prodotti biologici e un’affermazione di Conserve Italia in una posizione di leadership non soltanto nel mercato dei derivati del pomodoro, ma anche in quello dei legumi”. Il fatturato complessivo aggregato del Gruppo Conserve Italia è di circa 900 milioni di euro, per il 40% generato dall’export.


ARTICOLI CORRELATI