Consorzio Cacciatore italiano: a Milano l’evento ‘Pane e Salame 4.0’

Milano – Il Consorzio Cacciatore italiano incontra la blogger Sonia Peronaci, Antonio Cera del Forno Sammarco e il nutrizionista Luca Piretta per il workshop ‘Pane e Salame 4.0’. Padrona di casa la fondatrice di Giallozafferano, che ospita l’evento nella Sonia Factory, in via Bramante a Milano. L’incontro, occasione privilegiata per scoprire le tante proprietà dei salami italiani alla cacciatora Dop, è organizzato dal Consorzio Cacciatore italiano, guidato da Lorenzo Beretta (presidente) e Gianluigi Ligasacchi (direttore). L’ente si è recentemente distinto per il rinnovo dello storico logo, all’insegna dell’italianità, e per l’intensa attività sul fronte comunicazione. “Il Consorzio riunisce e coordina 21 aziende”, spiega Beretta. Che aggiunge: “Il mercato è in crescita (+6,4% nei primi quattro mesi del 2019) e il valore al consumo è superiore a 37,5 milioni di euro, con una quota export che si aggira intorno al 30%”. Il prof. Piretta sottolinea inoltre che i salamini alla cacciatora “sono un alimento adatto a tutta la popolazione e a diversi momenti di consumo” e che “rispetto agli anni scorsi il contenuto di sale è diminuito del 18%”.

In foto, da sinistra: Sonia Peronaci, Antonio Cera, Luca Piretta e Gianluigi Ligasacchi


ARTICOLI CORRELATI