Consorzio pecorino toscano: per il 2015 obiettivo export a quota 20%

Firenze – Nel 2014 l’export di pecorino toscano, a valore, ha raggiunto un fatturato di circa 3 milioni di euro, in crescita sul 2013. Per l’anno in corso l’obiettivo del Consorzio del pecorino toscano Dop è arrivare a esportare il 20% della produzione totale. Per quel che riguarda i mercati di destinazione, al vertice ci sono gli Stati Uniti d’America, con una quota del 40% dei volumi esportati, seguiti dalla Germania (11%) e dal Regno Unito (9%). Un altro mercato di grande interesse per il Consorzio è quello del Medio Oriente. Proprio per promuovere il consumo del pecorino toscano all’estero, fino al mese di dicembre la Dop sarà protagonista negli Usa, con circa 50 appuntamenti, tra grandi eventi e fiere promozionali, in primis a New York, nel mese di giugno, al Summer Fancy Food Show. In Europa, invece, Francia, Spagna, Germania, Austria e Polonia saranno i Paesi che accoglieranno attività finalizzate alla promozione e commercializzazione del pecorino toscano Dop.


ARTICOLI CORRELATI