Crisi del latte ovino: convocato un tavolo nazionale, a Roma, il 28 novembre

Oristano – “Se mi chiedete di promettervi il latte a un euro al litro, io dico non lo posso fare: la politica non deve fare promesse che non può mantenere”. A dirlo è il ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova, a Oristano, nella sede di Legacoop, dopo un lungo incontro con i pastori, a Ottana (Nuoro). E ha aggiunto: “Dalla crisi del settore si esce con i contratti di filiera e con l’aggregazione”. La situazione di crisi del settore ovino preoccupa il ministro, non solo per i risvolti economici: “C’è un po’ di disperazione che mi preoccupa perché rischia di sfogare nel ribellismo e non vorrei rivedere certe scene già viste in passato”. Il ministro ha anche annunciato di aver convocato un tavolo nazionale sul latte ovino, il 28 novembre a Roma. “Contratti di filiera, tracciabilità, programmazione produttiva: questo il raggio d’azione che voglio ribadire anche oggi. Sono qui per ascoltare le vostre posizioni, per dare conto del lavoro che il Ministero sta facendo per il settore. Non faccio promesse, stiamo lavorando”.


ARTICOLI CORRELATI