Debutto sul mercato italiano per i legumi secchi Amío, brand di Ilta Alimentare

Milano – Debutto milanese in grande stile, con una cena esclusiva presso Spazio Milano, ristorante-laboratorio della Scuola di formazione dello chef stellato Michelin Niko Romito, per i legumi secchi firmati Amío, brand di Ilta Alimentare, azienda italiana che è parte di Ilta Commodities, gruppo internazionale che da oltre 40 anni opera nel settore. Lanciato ufficialmente qualche mese fa a Venezia, sede dello stabilimento da 6mila mq tecnologicamente all’avanguardia (certificato Brc, Ifs e bio) che produrrà per i mercati di tutta Europa, il marchio, che presenta nella sua gamma base tredici referenze, tra lenticchie, fagioli, ceci e piselli, si distingue per l’origine e la provenienza dichiarata dei suoi prodotti. Il frutto di un’accurata ricerca e selezione del meglio dal mondo. Amío arriva sugli scaffali della Gdo con l’obiettivo di riportare il gusto al centro delle scelte dei consumatori, proponendo i legumi come un cibo semplice e sano, adatto per la cucina di tutti i giorni come per essere protagonisti di piatti più ricercati. Ad affiancare la gamma base anche una biologica, composta di prodotti tutti italiani, frutto di un progetto di filiera. “L’Italia, abituata a trasformare attraverso la sua tradizione culinaria ogni ingrediente in un’esperienza, è la prima tappa del cambiamento che ci prefiggiamo di realizzare”, ha sottolineato Theodore Margellos, amministratore delegato di Ilta Alimentare.


ARTICOLI CORRELATI