Diretta Coronavirus/Euroverde in prima linea per rispondere alle esigenze del mercato

Azzano Mella (Bs) – Lavorare con l’emergenza Coronavirus implica mille sfaccettature e tantissima attenzione al dettaglio. Euroverde Società Agricola di Ziliani Fabrizio lo sta facendo con professionalità. Cercando di mantenere il livello qualitativo delle proprie produzioni nel rispetto delle normative vigenti. “Le accortezze sono molteplici – spiega Marco Spalla, ad di Euroverde Società Agricola, realtà bresciana con oltre 60 anni di esperienza nel settore orticolo – dalle sanificazioni degli ambienti lavorativi e comuni, alla dotazione del materiale necessario a garantire la sicurezza personale; al rispetto delle distanze di sicurezza tra un lavoratore e l’altro in tutte le fasi del ciclo produttivo, fino all’attivazione della procedura di prelievo della temperatura corporea prima dell’ingresso al sito produttivo. Dove possibile, invece, abbiamo attivato lo smart working”. Per tutti i dipendenti attivi dell’azienda, poi, è stata stipulata una polizza assicurativa per i rischi legati all’emergenza. E a fine mese, verrà erogato un bonus in busta paga. “Il mercato sta reagendo in maniera confusa e sta cercando una sua stabilizzazione. Nel complesso si registra un calo di ordini, soprattutto nelle grosse realtà della Gdo. In aumento invece quelli dei punti vendita di vicinato e dei discount. Difficile fare oggi delle previsioni davanti a queste risposte fluttuanti. Fondamentale rispondere con celerità e sicurezza alle richieste del comparto e quindi del consumatore finale”, dichiara Spalla. E per dare il proprio contributo e aiutare chi ogni giorno è in prima linea contro l’emergenza, l’azienda ha deciso di donare i propri prodotti alimentari Euroverde – Bontà di Stagione al Gruppo Cinofili ‘Leonessa Brescia’ Protezione Civile Onlus, alla Fondazione Don Carlo Angelini Rovato, al Banco di Solidarietà di Brescia e alla Protezione Civile di Monti Prenestini, a Castel San Pietro Romano.