Emilia Romagna: bene l’export di salumi e formaggi

Milano – Cresce l’export di salumi e formaggi dell’Emilia Romagna. Secondo il Monitor dei distretti industriali dell’Emilia Romagna curato dal Servizio studi e ricerche di Intesa Sanpaolo per Carisbo, Cariromagna e Banca Monte Parma, il distretto lattiero caseario parmense ha fatto segnare nell’ultimo trimestre del 2013 un +41,3%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Quello di Reggio Emilia cede, invece, l’1,4%. Bene i salumi del modenese, in crescita del 10,3%, di Parma (+8,4%) e Reggio Emilia (+1,6%). L’alimentare parmense, tuttavia, segna un calo complessivo dell’1,4%. Sul fronte delle tecnologie, brusco calo per il distretto della food machinery di Parma, con un -15,3%.


ARTICOLI CORRELATI