ESTERI
Ferrero inaugura il primo stabilimento in Cina. Il 21esimo del Gruppo

Hangzhou (Cina) – Il colosso dolciario di Alba ha inaugurato il suo primo stabilimento in Cina, nel distretto industriale di Xiaoshan a Hangzhou, grazie a un investimento di 300 milioni di euro. Definito dalla stessa azienda “una pietra miliare”, lo stabilimento – il 21esimo del Gruppo – è stato pensato per offrire maggiore freschezza ai consumatori locali, evitando i lunghi tempi di trasporto, pur mantenendo “la stessa qualità degli ingredienti e il rispetto dei rigorosi processi definiti in Italia e applicati in tutti gli impianti Ferrero”. Il primo prodotto a uscire dalla fabbrica cinese sarà il Kinder Joy Lui Lei, uno dei più venduti sul mercato cinese. L’azienda controlla già quasi il 24% del mercato dolciario cinese. Una quota addirittura superiore a quella europea (18%).


ARTICOLI CORRELATI