ESTERI
La carne di manzo è la più amata dagli australiani

Brisbane (Australia) – Nel 2015 la carne bovina ha dominato il mercato australiano, con una quota di mercato pari al 37,86%, in sostanziale stabilità rispetto all’anno precedente (+0,1%). Questo nonostante negli ultimi anni sia sempre più costosa: secondo l’associazione di categoria Meat & Livestock Australia (Mla), dal 2000 a oggi il prezzo al consumatore finale è salito del 66%, dai 10,60 dollari al Kg di inizio secolo, ai 17,61 dollari del 2015. Al secondo posto si classifica la carne di pollo, con una quota di mercato del 27,65%, poi troviamo quella di agnello, con il 13,69%, e quella suina, con l’11,71%, tutti valori sostanzialmente stabili rispetto al 2014.