ESTERI
Ministro dell’agricoltura tedesco a favore di una legge per tutelare i nomi dei prodotti di carne

Berlino (Germania) – Il ministro dell’Agricoltura tedesco Christian Schmidt intende proporre una legge che proibisca l’utilizzo di nomi di prodotti di carne per prodotti di origine vegetale. In un’intervista del 28 dicembre al quotidiano tedesco Bild, ripresa in questi giorni da diversi media stranieri, ha detto che l’uso di questi nomi sulle confezioni “dovrebbe essere proibito nell’interesse del consumatore, che ha diritto a un’etichetta chiara e trasparente”. Il ministro ha dichiarato che l’utilizzo di questi termini è “completamente fuorviante”. Non è la prima volta che Schmidt richiede azioni di questo tipo. Aveva tentato di farlo nell’ottobre 2016, suscitando l’ostilità dell’associazione vegetariani tedeschi, secondo cui i nomi dei prodotti animali “sono senza dubbio legittimi anche per i prodotti vegetali”. Inoltre, Smith ha espressamente chiesto di inserire la carne nei menu delle scuole della Germania.


ARTICOLI CORRELATI