Commissione Ue: vietato usare il termine ‘carne’ per alimenti vegani

Bruxelles (Belgio) - “Il punto 17, parte A dell’allegato VII del regolamento (UE) n. 1169/2011 fornisce una definizione di carne a fini di etichettatura: ‘Muscoli scheletrici di specie di mammiferi e uccelli riconosciuti idonei al consumo umano con tessuto naturalmente incluso o aderente (…)’. Su questa base, il termine ‘carne’ può essere utilizzato solo sulle

2018-07-26T11:36:26+02:0026 Luglio 2018 - 13:20|Categorie: Carni|Tag: , , |

ESTERI
Corte Ue: vietato usare la parola ‘latte’ in riferimento a prodotti di origine vegetale

Bruxelles – “I prodotti puramente vegetali non possono, in linea di principio, essere commercializzati con denominazioni, come ‘latte’, ‘crema di latte’ o ‘panna’, 'burro’, ‘formaggio’ e ‘yogurt’, che il diritto dell'Unione riserva ai prodotti di origine animale". Lo ha stabilito la Corte di Giustizia Ue, che ha aggiunto: “Ciò vale anche nel caso in cui

2017-06-14T12:12:26+02:0014 Giugno 2017 - 12:12|Categorie: Formaggi, Mercato|Tag: , , |

Granarolo: fatturato 2016 a quota 1.181 milioni di euro, in crescita del 9,5%

Bologna - Nella giornata di ieri Granarolo ha approvato il bilancio consolidato 2016. Il Gruppo guidato da Gianpiero Calzolari (foto) ha chiuso il 2016 con un fatturato di 1.181 milioni di euro, in crescita del 9,5% rispetto al 2015. L'Ebitda raggiunge quota 81 milioni di euro (+16,1%) e il risultato netto, in forte crescita, è

2017-03-24T12:49:01+02:0024 Marzo 2017 - 12:49|Categorie: Bio, Formaggi|Tag: , , , , , |

ESTERI
Ministro dell’agricoltura tedesco a favore di una legge per tutelare i nomi dei prodotti di carne

Berlino (Germania) - Il ministro dell'Agricoltura tedesco Christian Schmidt intende proporre una legge che proibisca l'utilizzo di nomi di prodotti di carne per prodotti di origine vegetale. In un'intervista del 28 dicembre al quotidiano tedesco Bild, ripresa in questi giorni da diversi media stranieri, ha detto che l'uso di questi nomi sulle confezioni "dovrebbe essere proibito nell'interesse

Granarolo acquisisce il 60% di Conbio

Bologna – Granarolo, il maggiore operatore agroindustriale del paese a capitale italiano, ha acquisito, in parte sotto forma di aumento di capitale, in parte di acquisto di azioni, il 60% di Conbio, azienda leader in Italia nella produzione di una vasta gamma di prodotti gastronomici vegetali e biologici. L’operazione permette a Granarolo di rafforzarsi ulteriormente

Torna in cima