Quote latte, la corte Ue dà ragione agli allevatori

Lussemburgo - Una sentenza della Corte di giustizia Ue si è pronunciata ieri in merito ai criteri per la restituzione delle multe latte pagate in eccesso, stabiliti dalla normativa italiana del 2003. Che, secondo i giudici europei, violavano le norme comunitarie dell'epoca. Ha dato così ragione a un gruppo di allevatori che aveva fatto ricordo

2022-01-14T16:02:26+01:0014 Gennaio 2022 - 16:00|Categorie: Formaggi, in evidenza|Tag: , |

Vietato riprodurre la forma o l’aspetto di una Dop: la sentenza della Corte Ue sul formaggio francese Morbier

Lussemburgo - E' vietata la riproduzione della forma o dell'aspetto protetti da una Dop. Questa la sentenza emessa dalla Corte di giustizia Ue, con riferimento ai regolamenti 510/2006 e 1151/2012, in merito a un caso che riguarda la denominazione francese Morbier. Si tratta di un formaggio prodotto nel massiccio della Giura, in Francia, caratterizzato da

2020-12-18T09:22:49+01:0018 Dicembre 2020 - 09:13|Categorie: Formaggi, in evidenza|Tag: , , |

Corte di giustizia Ue: stop alla certificazione bio per la carne Halal

Bruxelles (Belgio) - Una sentenza della Corte di giustizia Ue ribadisce che “il logo di produzione biologica europeo non può essere apposto a carni provenienti da macellazione rituale senza previo stordimento”. Dunque, niente etichetta 'agricoltura biologica' o 'Ab' per le carni Halal, ottenute con la macellazione senza stordimento dell’animale, che viene ucciso con un colpo

2019-02-26T17:11:08+01:0026 Febbraio 2019 - 17:02|Categorie: Bio, Carni|Tag: , |

Corte di giustizia Ue: la direttiva sugli Ogm si applica anche agli organismi nati grazie alle biotecnologie

Bruxelles (Belgio) - La direttiva sugli Ogm deve applicarsi anche agli organismi ottenuti mediante tecniche emerse successivamente alla sua adozione. E' questa la decisione della Corte di giustizia Ue, in risposta al ricorso di un gruppo di associazioni francesi contro l'uso di sementi ottenute mediante una biotecnologia di ultima generazione, la mutagenesi sito-specifica. Solo le

2018-07-30T09:02:46+01:0026 Luglio 2018 - 10:49|Categorie: Mercato|Tag: , , |

Ogm, storica sentenza della corte Ue: “non legittimo” il decreto italiano che ne vieta la coltivazione

Bruxelles (Belgio) - Il diritto europeo parla chiaro: qualora non sia accertato che un prodotto geneticamente modificato possa comportare un grave rischio per la salute umana, degli animali o per l’ambiente, né la commissione né gli stati membri hanno la facoltà di adottare misure di emergenza quali il divieto della coltivazione, come invece ha fatto

2021-12-17T09:56:33+01:0013 Settembre 2017 - 11:36|Categorie: Mercato|Tag: , , , |

ESTERI
Corte Ue: vietato usare la parola ‘latte’ in riferimento a prodotti di origine vegetale

Bruxelles – “I prodotti puramente vegetali non possono, in linea di principio, essere commercializzati con denominazioni, come ‘latte’, ‘crema di latte’ o ‘panna’, 'burro’, ‘formaggio’ e ‘yogurt’, che il diritto dell'Unione riserva ai prodotti di origine animale". Lo ha stabilito la Corte di Giustizia Ue, che ha aggiunto: “Ciò vale anche nel caso in cui

2017-06-14T12:12:26+01:0014 Giugno 2017 - 12:12|Categorie: Formaggi, Mercato|Tag: , , |

Ue, Corte di giustizia: illecite le comparazioni fra prezzi di iper e super nelle pubblicità

Lussemburgo - Comparare, nelle campagne pubblicitarie, prezzi applicati a identici prodotti in tipologie di punti vendita differenti, come ipermercati e supermercati, è ingannevole e illecito, se il consumatore non viene informato in modo chiaro, e nella medesima pubblicità, delle diverse tipologie di negozio prese in esame. A stabilirlo è una sentenza della Corte di giustizia

Ortofrutta, Corte di Giustizia Ue: salvo l’accordo di libero scambio con il Marocco

Bruxelles (Belgio) – Resta in vigore l’accordo di libero scambio siglato nel 2012 tra l’Ue e il Marocco e relativo al territorio del Sahara occidentale. Melchior Wathelet, l’avvocato generale della Corte di Giustizia europea, ha infatti chiesto l’annullamento della sentenza del dicembre 2015, che sospendeva parzialmente il trattato, in quanto il Sahara occidentale “non fa

2016-09-14T10:33:53+01:0014 Settembre 2016 - 10:33|Categorie: Ortofrutta|Tag: , , , |
Torna in cima