ESTERI
Nuovo presidente per il Copa: è il tedesco Joachim Rukwied

Bruxelles (Belgio) – Il Copa, l’organizzazione che rappresenta 23 milioni di agricoltori europei, ha eletto un nuovo presidente, il tedesco Joachim Rukwied, già presidente dell’organizzazione agricola tedesca Dbv e proprietario di un’azienda agricola di 295 ettari. “Porterò avanti l’eccellente lavoro del mio predecessore, Martin Merrild, che ha aiutato ad assicurare la posizione del Copa sulla futura Pac e ha messo l’accento su un buon accordo commerciale fra Ue e Giappone”, è stato il commento del neo eletto presidente. “Sono un europeo convinto e credo fortemente nel valore aggiunto europeo nella politica agricola comune”. Nel suo discorso Rukwied ha sottolineato l’importanza di “assicurare una Pac forte, davvero comune”, rafforzare la posizione degli agricoltori nella catena alimentare e ottenere accordi commerciali equi ed equilibrati. “Nutriamo serie preoccupazioni circa i negoziati commerciali in corso con il Mercosur, con l’Australia e la Nuova Zelanda. Mi impegnerò a garantire che gli agricoltori europei abbiano un buon accordo e che l’agricoltura non venga utilizzata come moneta di scambio nei negoziati”. Nel suo lavoro Rukwied sarà affiancato da sei vicepresidenti: Joe Healy, dell’associazione degli agricoltori irlandesi (Ifa); Marian Sikora, della federazione polacca dei produttori agricoli (Fbzpr); Henri Brichart (Fnsea); Roberto Moncalvo, della Coldiretti; Martin Merrild, del consiglio danese per l’agricoltura e l’alimentazione (Dafc); Franz Reisecker, della camera austriaca dell’agricoltura (Lkö).