ESTERI
World Bulk Wine Exhibition: Italia protagonista alla fiera del vino sfuso

Amsterdam (Olanda) – Ha chiuso oggi la settima edizione di World Bulk Wine Exhibition, piazza d’incontro unica nel suo genere per i produttori e i buyer del mercato mondiale dei vini sfusi. La manifestazione, in scena il 23 e 24 novembre, presso il Rai Exhibition and Convention Centre di Amsterdam, ha visto la partecipazione di più di 200 aziende (+15% sull’edizione precedente), provenienti da 20 paesi del mondo, con una crescita del 20% degli spazi espositivi. Oltre all’area dove i wine maker hanno potuto presentare personalmente i loro prodotti, l’evento includeva anche uno spazio Gourmet e la rinnovata presenza della “Silent tasting room”, contenente tutti i vini presentati dalle aziende in fiera, a disposizione dei buyer per l’assaggio. In agenda, nella due giorni del vino sfuso, diversi incontri e conferenze, la quinta edizione del premio “Voice of Wine”, ma anche dell’International Bulk Wine Competition. In quest’ultimo contest, 113 i campioni di vino in gara provenienti da nove paesi, ma soltanto due le aziende a ricevere la massima onoreficenza, la prestigiosa “Grand Gold medal”: Viñedos Puertas (Cile), col suo Malbec Reserva 2015, e Cantine Vincenzo Solferino (Italia), grazie al Negroamaro 2015. Tra gli altri premiati dal nostro paese: medaglia d’oro al Consorzio Cantine dell’Ancellotta, con i 2015 Dark Red Wine Rossissimo IC 45 e IC 40, di nuovo Cantine Vincenzo Solferino, per il Primitivo 2015, ma anche Cantina Cortecchia, grazie al Bianco Traminer Aromatico 2015. Argento, invece, per Citra, con il Montepulciano 2015.


ARTICOLI CORRELATI