Finocchiona Igp: nel 2017 produzione da record (+12,8%)

Firenze – Due anni dopo il conseguimento del marchio Igp, la Finocchiona vola sui mercati di tutto il mondo. L’Italia resta il Paese più incisivo per le vendite (65,9%), ma positivi sono i dati di Germania (17,2%), Inghilterra (5,9%), Olanda (2%) e Belgio (2%). Nel 2017 la produzione dell’insaccato toscano ha segnato un nuovo record: con oltre 1,65 milioni di Kg insaccati per oltre 665mila pezzi, l’incremento è stato del +12,8% rispetto al 2016. E’ l’affettato in vaschetta a registrare l’incremento maggiore: 260mila chilogrammi prodotti, per un aumento del +281% rispetto al 2016. Nel complesso, per l’anno 2017 il valore stimato è di 10 milioni di euro alla produzione, e oltre 17 milioni di euro alla vendita.

 


ARTICOLI CORRELATI