Il Ministero della Salute: “Per ora non ammessa la commercializzazione di insetti”

Roma – Il Ministero della Salute precisa con una nota che: “Al momento nessuna specie di insetto (o suo derivato) è autorizzata” a scopo alimentare in Italia. In altre parole, l’entrata in vigore del regolamento sui novel food (1 gennaio) non significa automaticamente la possibilità di vendere insetti. “L’autorizzazione di un novel food deve essere richiesta alla Commissione europea, seguendo le linee guida recentemente pubblicate dall’Efsa”, spiega il Ministero. In caso di autorizzazione ci sarà un regime di “tolleranza” prima del via libera definitivo. Come ribadisce la nota, “in Italia non è stata ammessa alcuna commercializzazione di insetti” e “potrà essere consentita solo quando sarà rilasciata a livello Ue una specifica autorizzazione in applicazione del regolamento”.