Incendio devasta il Caseificio Solat. In fumo 30mila forme di Grana Padano

Leno (Bs) – Un vasto incendio è divampato, nel pomeriggio di ieri, all’interno dei capannoni del caseificio Solat di Leno, in provincia di Brescia (foto). Due persone sono state portate in ospedale in codice giallo, mentre cinque hanno accusato problemi respiratori. Ben undici le squadre dei vigili del fuoco intervenute sul posto per spegnere le fiamme, che hanno completamente distrutto una parte dell’azienda, mandando in fumo, secondo le prime informazioni, 30mila forme di Grana Padano. Una perdita, in euro, che equivarrebbe, solo per il formaggio, a 9 milioni di euro. “Lo spaventoso incendio che ha coinvolto la Solat di Leno ci ha colpito molto. Sentirò personalmente i vertici dell’azienda e li incontrerò per capire se e come la Regione Lombardia potrà intervenire per aiutare imprenditori e lavoratori a ripartire velocemente e garantire la continuità produttiva agli allevatori conferenti”, ha commentato l’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi, Fabio Rolfi.


ARTICOLI CORRELATI