Istituto Parma Qualità: si dimettono quattro ispettori

Parma – Continua il periodo nero dell’Istituto Parma Qualità: secondo quanto scrive Il fatto alimentare, i quattro ispettori del Comitato di certificazione (Coce) dell’Istituto si sarebbero dimessi dopo pochi mesi di lavoro, essendo stati nominati dal Mipaaft nell’autunno 2018. Il motivo? Non ci sarebbero più le condizioni per continuare a operare con i controlli. Una tegola che va ad aggiungersi alla sospensione per tre mesi decisa nel maggio scorso e al medesimo provvedimento, della durata di sei mesi, comminato nel 2018. Ricordiamo che l’Ipq è l’unico ente abilitato a marchiare i prosciutti di Parma.


ARTICOLI CORRELATI