L’Oms: ridurre l’uso di antibiotici negli allevamenti

Ginevra (Svizzera) – L’Organizzazione mondiale della sanità ha pubblicato delle linee guida in merito all’utilizzo di antibiotici negli allevamenti di animali. In particolare, l’Oms raccomanda di fermare l’uso di routine degli antibiotici negli animali sani per favorirne la crescita e prevenire malattie. L’obiettivo sarebbe preservare l’efficacia degli antibiotici, che sono molto importanti nella medicina per la salute umana. In alcuni paesi, circa l’80% del consumo totale di antibiotici importanti per uso medico avviene nel settore animale, soprattutto per promuovere la crescita di animali già in buono stato di salute. L’Oms raccomanda dunque una “generale riduzione nell’uso di tutte le classi di antibiotici importanti in medicina in animali destinati alla produzione di cibo”.