L’Ue rinnova per sei mesi le sanzioni alla Russia

Bruxelles (Belgio) – Continua il braccio di ferro tra Mosca e Bruxelles. Ieri, gli ambasciatori Ue hanno approvato la proroga delle sanzioni economiche alla Russia per altri sei mesi, fino al 31 gennaio 2017. Una decisione comunque che dovrà trovare il via libera, tutt’altro che pacifico, a livello politico. Le tempistiche sono incerte, anche perché alcuni stati membri (tra cui l’Italia) chiedono di posticipare la decisione al prossimo vertice europeo del 28-29 giugno, per inserire nelle conclusioni un capitolo sui rapporti con la Russia. L’obiettivo è aprire un dibattito politico ufficiale sull’opportunità di dare seguito alle sanzioni. I dubbi sono legati a questioni strettamente economiche, ma anche alla volontà di non esacerbare le relazioni con Mosca, come dimostrato anche della recente presa di posizione del senato francese (leggi qui).

Tags: , , ,

ARTICOLI CORRELATI