Mercato alla produzione, trend settimanale: diminuiscono le quotazioni dei formaggi grana

Milano – Le rilevazioni Ismea diffuse da Assocaseari, relative alla prima settimana di dicembre, hanno evidenziato un andamento flessivo dei prezzi per i formaggi grana a denominazione, che hanno registrato su molte delle piazze una diminuzione delle quotazioni. Dalla disamina delle dinamiche di mercato della settimana, il grana padano ha registrato perdite di 5 centesimi al chilo solo sulla piazza di Mantova, mentre per il parmigiano reggiano il mercato è risultato più in sofferenza con un’erosione dei corsi pari a 5 centesimi al chilo sulle piazze di Parma e Modena. Per il parmigiano reggiano 12 mesi, confrontando i prezzi medi della quarantottesima settimana di calendario con quella dello scorso anno, si è evidenziata una differenza anche superiore ad un euro, registrando una variazione tendenziale negativa pari al 17%. Del tutto speculare la dinamica mostrata dal grana padano 9-12 mesi, per il quale il confronto delle medie dell’ultima ottava rilevata con quelle della stessa del 2011 hanno mostrato una variazione negativa meno incisiva, ma sempre a due cifre (variazione tendenziale del 12%).

 

(ST)


ARTICOLI CORRELATI