Michelin Spagna e Portogallo 2020: un nuovo tristellato in Cantabria

Siviglia – Sono state svelate, nella serata di ieri, le nuove stelle dell’universo culinario iberico. Poche le novità significative: sono 30 le nuove insegne premiate, mentre 14 perdono il riconoscimento, per un totale di 214 ristoranti stellati tra Spagna e Portogallo. Con un nuovo tre stelle: il Cenador de Amòs di Jesùs Sànchez e Marian Martinez, che, dopo 25 anni di carriera, portano per la prima volta il prestigioso riconoscimento in Cantabria. Festeggia anche Martin Berasategui, che aggiunge altre due stelle al suo firmamento, che ora ne conta ben 12. Sono stati premiati, infatti, il suo Ola Martin Berasategui, a Bilbao, e il Fifty Seconds nella Torre Vasco de Gama, a Lisbona. Per il resto, la Guida Michelin 2020 si è dimostrata particolarmente generosa con l’Andalusia, dove si segnalano sei novità, ma anche con le Isole Canarie., con due insegne premiate a Gran Canaria. Mentre Madrid e Barcellona, punti di riferimento culinari per la Spagna, hanno ottenuto un magro bottino.

In foto: Jesùs Sànchez


ARTICOLI CORRELATI