Nasce la certificazione Cec per riconoscere le competenze professionali degli executive chef

Milano – Nasce il progetto Executive chef ad honorem certificato – Cec. Si tratta della prima certificazione in Italia per riconoscere le specificità della professione dell’executive chef e creare una rete a supporto degli imprenditori della ristorazione. La figura dell’executive chef è infatti dotata di specifiche competenze gestionali e finanziarie, fondamentali per il coordinamento delle cucine. Ideata da Roberto Dal Seno, executive chef del San Clemente Palace Kempinski di Venezia e formatore, e da Roberto Carcangiu, direttore didattico di Congusto Gourmet Institute e presidente Apci, la certificazione viene rilasciata a seguito di specifiche prove sul campo, testate e valutate da una commissione di esperti del settore legate ad ambiti differenti (chef stellati, executive chef di comprovata esperienza, esperti di Haccp, giornalisti di settore, wedding planner, sommelier e altri professionisti). Il progetto non ha scopo di lucro e per la sua completa istituzionalizzazione richiede il supporto del ministero del Lavoro e di quello dell’Istruzione in primis, ma anche di altri attori istituzionali, come la Camera di commercio, le federazioni di categoria quali Fic e Federalberghi, Confindustria sezione Turismo, scuola alberghiera pubblica o privata, rappresentanza sindacale.

In foto: Roberto Carongiu


ARTICOLI CORRELATI