Newlat avvia la produzione di latte in polvere per la Cina

Reggio Emilia – L’ente cinese Samr, State administration for market regulation, ha dato il via libera a Newlat per la produzione di latte in polvere: “un’importante opportunità di espansione per la società, la quale è pronta a soddisfare i bisogni del più rilevante mercato al mondo nel segmento Baby Food con trend di crescita significativi”, come scrive la società in una nota, dimostrandosi già pronta ad avviare contrattazioni con ulteriori operatori di mercato cinesi. Lo stabilimento di Ozzano Taro (Pr) sarebbe l’unico sito in Italia autorizzato per la produzione di latte in polvere per neonati destinato al mercato cinese.  


ARTICOLI CORRELATI