Numero chiuso per i mezzi pesanti alla frontiera del Brennero: tir in coda per 70 chilometri

Bolzano – Tir in coda per 70 chilometri ieri, al Brennero, tra Bolzano e Vipiteno. La causa di questo lunghissimo serpentone, che rischia di ripetersi ogni giorno con ingenti danni alle esportazioni italiane, è una decisione unilaterale del governo di Vienna. L’Austria, infatti, lascia passare un solo mezzo pesante ogni 15 secondi, dalla frontiera con l’Italia, per un massimo di 300 camion all’ora. Una misura presa per incentivare lo sfruttamento delle rotaie, dove passa una percentuale minima delle merci, che viene applicata anche alla frontiera con la Germania. Tuttavia, nonostante il fatto che la decisione delle autorità austriache violi palesemente la libera circolazione delle merci fra paesi della Ue, principio fondante dell’Unione, non sembrano esserci spiragli, né interventi previsti da parte delle autorità di Bruxelles.


ARTICOLI CORRELATI