Obiettivi Green Deal, l’Italia parte in vantaggio

Roma – L’Italia parte in vantaggio sul Green Deal europeo, che, tra i vari obiettivi, prevede il sostegno all’agricoltura biologica per combattere i cambiamenti climatici. Negli ultimi dieci anni, infatti, il Paese ha ridotto l’utilizzo della chimica nei propri campi, con punte del 50% in favore di un’agricoltura biologica. È quanto emerge da uno studio messo a punto dall’Osservatorio Fieragricola-Nomisma, esposto mercoledì 22 gennaio in occasione della presentazione di Fieragricola. Secondo lo studio, non solo il Bel Paese è in anticipo rispetto ad altri partner europei sul fronte degli obiettivi, ma è anche il Paese con i cibi più sani e sicuri e il più attento agli sprechi e alle emissioni di gas serra.


ARTICOLI CORRELATI