Presentata a Grottaglie la prima pizza alla canapa

Grottaglie (Ta) – Nata ieri a Grottaglie, nei locali della pizzeria Piccola Rudiae, la prima pizza alla canapa. E’ stata infatti realizzata con l’ausilio di farina di canapa sativa, diversa dalla più conosciuta canapa indiana, coltivazione vietata in Italia. La canapa sativa, invece, trova utilizzo nella produzione di farine, olio, carta, stoffe, cosmetici e medicinali. L’innovativa pizza alla canapa sativa è stata presentata dall’App (Associazione pizzaioli professionisti). Ed è uno dei 12 nuovi impasti inseriti all’interno dei corsi di formazione sulle farine mixate ed impasti alternativi ed innovativi, che l’associazione ha organizzato in collaborazione con lo “Stab Lab project”, azienda di ricerca e sviluppo, consulenza, formazione e servizi che opera nel mondo della panificazione. Alla giornata grottagliese erano presenti, oltre al presidente dell’App, Luigi Stamerra, al vice presidente Vito Rossini, al segretario Giovanni Giorgio, numerosi pizzaioli provenienti non solo dalla Puglia, ma anche da tutto il Sud Italia.
(AR)